Seleziona una pagina

Tre maestre sono state sospese dal pubblico ufficio e dal servizio di insegnante perché accusate di aver maltrattato con “violenze fisiche e verbali”, dei bambini, tra tre e cinque anni, a loro affidati durante lo scorso anno scolastico, nella scuola materna “Il Delfino” di Potenza. I provvedimenti del gip di Potenza, sono stati emessi al termine delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano e svolte dal Reparto operativo-Nucleo investigativo del Comando provinciale di Potenza dei Carabinieri. Le indagini sono cominciate dopo la denuncia di una madre preoccupata per alcuni lividi scoperti sulle braccia della figlia e per il suo cambiamento d’umore. Determinanti si sono rilevate le immagini e gli audio acquisiti attraverso telecamere e microfoni nascosti.