Seleziona una pagina

Convocato il tavolo di confronto tra sindacati e rappresentanti dell’istituto Don Uva. Le criticità riguardano sicurezza e igiene. La direzione ha fatto sapere di aver avviato un monitoraggio e di pensare ad una momentanea ridistribuzione dei carichi di lavori, in attesa di future nuove assunzioni. L’obiettivo è quello di rilanciare la struttura attualmente in amministrazione straordinaria sperando in un incremento dei ricoveri. I sindacati sottolineano la mancanza di risposte da parte della Regione che aveva promesso il proprio impegno. Intanto sono al vaglio le proposte arrivate per l’acquisizione della struttura.