Seleziona una pagina

Risultati positivi dopo l’incontro in Regione tra Cgil e Tecnimont, l’azienda che ha vinto la gara d’appalto per la costruzione del centro olio della Total a Corleto Perticara. I problemi riguardavano da una parte il mancato rinnovo dei contratti a tempo determinato di 33 operai italiani; dall’altra, l’alto numero di lavoratori originari dell’est Europa, circa 400 su 1800, che venendo reclutati da agenzie interinali straniere, sono pagati molto meno di un operaio italiano. La richiesta principale del sindacato, ovvero l’immediata ri-contrattualizzazione dei lavoratori rimasti a casa è stata accordata. In più verrà istituito un osservatorio tra le parti che vigilerà sulle nuove assunzioni e garantirà l’impiego di maestranze locali.