Seleziona una pagina

Da un incontro in Regione tra sindacati e azienda arrivano cattive notizie per i 15 lavoratori che sono rimasti ancora in attesa per trovare una soluzione alla loro situazione. Si parla solamente di una proposta di buonuscita e quindi nessuna ripresa produttiva per l’azienda ormai in liquidazione. 10 mila euro rateizzati in 18 mesi, la proposta della G.i.&E. di Porto Recanati, in provincia di Macerata, azienda a cui fa capo la fabbrica di Tito. La Green Power Technology è nata nel 2006 grazie ad un investimento complessivo di 11 milioni di euro, coperto in parte con soldi pubblici. Inizialmente con 37 dipendenti, lo stabilimento avrebbe dovuto produrre parti per compressori industriali.