centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm
Seleziona una pagina

Dopo un vertice durato tre ore ieri a Roma, è stato ri-aggiornato a venerdì prossimo, il tavolo ministeriale sulla ex Firema. La Tfa, la multinazionale indiana che nell’estate del 2015 ha rilevato l’azienda che produce materiale ferroviario in quattro stabilimenti produttivi tra cui quello di Tito, è disponibile a assumere solo 57 su 146 lavoratori, tra cui 16 lucani. I licenziamenti dovrebbero scattare dopo il 3 novembre, quando scadranno i termini della cassa integrazione straordinaria.

Share This