Seleziona una pagina

A Matera la Guardia di Finanza ha denunciato dieci persone accusate di truffa aggravata, al termine di indagini sull’indebita percezione di fondi comunitari nel settore della politica agricola. Oltre 730 mila euro l’importo dei fondi percepiti indebitamente. Gli accertamenti eseguiti hanno consentito di rinvenire, tra la documentazione allegata alle domande di contributo, sempre i medesimi contratti di affitto di terreni che metodicamente venivano modificati attraverso l’aggiunta di particelle catastali (anche appartenenti ad imprese terze) o recanti l’apposizione di firme false. Denunciate due persone che lavorano in un centro di assistenza agricola e che preparavano le pratiche.