Seleziona una pagina

Dopo la manifestazione dei sindacati di una decina di giorni fa, per sollecitare gli inizi dei lavori sul sesto lotto della Strada Statale 95 Tito-Brienza, c’è stato un incontro in Regione, tra sigle sindacali, assessorato e Anas per affrontare il tema di una delle grandi opere incompiute della viabilità lucana. Si prevede che i lavori dell’arteria possano partire nell’aprile del 2017 e durino 36 mesi, con termine dunque nel 2020. L’appalto era stato affidato nel 2014 alla azienda Intercantieri Vittadello, ma altro tempo è passato da allora per via di ricorsi in tribunale e verifiche di rispetto dei requisiti ambientali. Ora sembra possa esserci il via libera. Per l’opera si prevede un investimento globale di 125 milioni di euro.