Seleziona una pagina

A seguito della segnalazione di un cittadino, il Garante per la protezione della privacy ha bloccato la pubblicazione sul portale della Regione Basilicata dei dati personali di chi aspira a ricevere contributi per interventi di risparmio energetico, ma la cui domanda non è stata accolta, e dei dati di chi si trova in situazioni di disagio economico. Secondo l’autorità amministrativa, la Regione ha messo on line dati personali di migliaia di persone senza avere una idonea base normativa che glielo consentisse. Gli obblighi di trasparenza previsti per legge stabiliscono infatti che vengano pubblicati on line solo i nominativi dei destinatari di sovvenzioni superiori a mille euro. Dopo l’intervento dell’Autorità, la Regione ha dichiarato di aver provveduto alla cancellazione dei dati.