Seleziona una pagina

Una donna di 54 anni è agli arresti domiciliari con l’accusa di tentata estorsione nei confronti di una ragazza di 22, di nazionalità romena, che, alla periferia di Potenza, si è rifiutata di consegnarle 50 euro per esercitare l’attività di prostituta. L’aggressione è avvenuta nei pressi di un cavalcavia del raccordo autostradale Potenza-Sicignano, alla periferia del capoluogo.