Seleziona una pagina

“No” al rinnovo dell’Aia, l’autorizzazione integrata ambientale, alla società Tecnoparco Val Basento di Pisticci. Questo il tema della delibera dell’amministrazione comunale del centro metapontino discussa nel Consiglio straordinario aperto, tenutosi ieri a Marconia. La delibera, messa a punto anche con l’apporto dell’opposizione, chiede quindi lo stop ai rifiuti del Centro Olio Eni di Viggiano e ai rifiuti che non vengano dalla Val Basento. La decisione finale spetterà alla Regione che dovrà convocare la Conferenza dei servizi a cui prenderà parte anche il Comune.