Seleziona una pagina

I Carabinieri della Compagnia di Castellaneta, in provincia di Taranto, hanno messo a segno un’importante operazione anti-usura tra la Puglia, la provincia di Mantova e quella di Potenza. Sono state eseguite 14 misure di custodia cautelare, di cui 5 in carcere, 3 agli arresti domiciliari e 6 con obblighi di dimora. L’operazione denominata “Signore degli Agnelli” ha visto mettere in atto numerose perquisizioni effettuate con l’ausilio di cani antidroga e a cui hanno partecipato circa 100 militari, con il supporto anche di un elicottero dei Carabinieri. L’organizzazione criminale sgominata, prestava denaro la cui restituzione prevedeva tassi di interesse che arrivavano fino al 120% annuo.