Seleziona una pagina

Esplosione ieri a Melfi in Viale Cristoforo Colombo. A causare lo scoppio molto probabilmente un falso contatto. Un uomo di 50 anni stava rivestendo un muro con una bomboletta di schiuma isolante all’interno di una abitazione. Dopo aver completato i lavori ha acceso un attrezzo elettrico, un aspiratore. Lo scoppio potrebbe essere stato causato dai residui di gas dispersi nell’appartamento innescati dall’accensione dell’attrezzo. Il muro è crollato e l’uomo è rimasto ferito per fortuna in modo non grave. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco, Carabinieri e operatori del 118.