Seleziona una pagina

A Lagonegro, un cittadino romeno di 49 anni è stato arrestato dai Carabinieri con le accuse di sequestro di persona e violenza sessuale. Per tre notti ha abusato sessualmente, insieme a un altro uomo, ancora da identificare, di una connazionale, sequestrata e sottoposta anche a sevizie inferte con un rasoio da barba. Le indagini dei militari dell’Arma sono cominciate dopo la denuncia esposta dalla donna, presentatasi in Caserma approfittando di essere rimasta da sola nell’abitazione in cui sono avvenute le violenze e le sevizie.