Seleziona una pagina

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Lauria, nell’ambito dell’attività finalizzata alla tutela delle entrate, hanno effettuato numerosi controlli nel settore delle associazioni sportive dilettantistiche. Su dieci associazioni del Lagonegrese e della Valle del Sinni è emerso che sei di queste erano del tutto inadempienti rispetto agli obblighi di dichiarazione dei redditi per diverse annualità e, pertanto, sono state qualificate come evasori totali, mentre le restanti quattro associazioni risultano aver sottratto a tassazione, una consistente parte delle entrate. Complessivamente, l’importo dei ricavi in nero ammonta a circa 2,3 milioni di euro.