Seleziona una pagina

La Guardia di Finanza ha scoperto un evasione fiscale di oltre 7 milioni di euro di un’azienda del Metapontino specializzata nella raccolta e nella commercializzazione di frutta e verdura. L’azienda ha “nascosto” al fisco “l’intero fatturato conseguito nel giro di quattro anni”. Le fiamme gialle hanno denunciato all’autorità giudiziaria il responsabile dell’azienda, che operava fra le province di Matera e Taranto. La società risultava formalmente inattiva dato che non presentava dichiarazioni dei redditi dal 2001. I militari hanno ricostruito la sua attività attraverso controlli incrociati.