Seleziona una pagina

Il gup di Potenza ha rinviato a giudizio un uomo residente nel potentino, accusato di violenza sessuale nei confronti del figlio minorenne con problemi psico-fisici. La vicenda risale al 2012. L’uomo avrebbe approfittato dell’assenza della moglie costringendo il bambino a subire molestie sessuali.