centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm
Seleziona una pagina

Il crack di Veneto Banca ha bruciato in Basilicata 45 milioni di euro a causa della svalutazione delle azioni. In fumo sono andati i risparmi di centinaia di lucani clienti dell’ex BancApulia che era stata comprata da Veneto Banca: 14 milioni di euro nella provincia di Matera e 31 milioni di euro nella provincia di Potenza. Le Procure della Repubblica di Treviso e Roma hanno avviato un’inchiesta penale nei confronti di molti dei vertici dell’istituto di credito: i reati contestati sarebbero l’usura, l’ostacolo all’attività delle Autorità di Vigilanza nonché l’aggiotaggio. In Basilicata però, a differenza del Veneto e di altri territori, ne i risparmiatori ne le istituzioni locali si sono attivati per trovare soluzioni alla drammatica situazione.

Share This