Seleziona una pagina

Firmata tra la Provincia di Potenza, l’Arci e la Fondazione Città per la Pace, una convenzione per l’accoglienza di rifugiati. L’accordo avviene nell’ambito del programma nazionale “Sprar-Resettlement”, finanziato dalle Nazioni Unite e coordinato dal Dipartimento Immigrazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è finanziato con il “Fondo europeo Asilo, Immigrazione ed Integrazione”. Secondo la convenzione quattro Comuni del Potentino, Atella, Avigliano, Lauria e Rionero in Vulture, ospiteranno famiglie di siriani, palestinesi ed eritrei, che hanno già attraversato i corridoi umanitari e ottenuto lo status di rifugiati o la protezione internazionale.