Seleziona una pagina

Tre rivenditori delle province di Salerno e Potenza sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza con l’accusa di frode in commercio, perché conservavano e vendevano mangimi scaduti per animali. Gli alimenti erano già scaduti o con la data di scadenza assente o cancellata. Molte confezioni in pessimo stato di conservazione presentavano parassiti al loro interno. Sequestrate in totale sette tonnellate di prodotti.