Notizie

Conferenza fine anno Cgil, Cisl e Uil Basilicata: “il 2016 è stato uno degli anni peggiori per quanto riguarda i rapporti sindacali”

today30 Dicembre 2016

Sfondo
share close

Conferenza stampa di fine anno per i segretari lucani di Cgil, Cisl e Uil, secondo i quali “il 2016 è stato uno degli anni peggiori per quanto riguarda i rapporti sindacali”. I tre sottolineano congiuntamente che “nonostante i numerosi tavoli che si sono tenuti in Regione su proposte, progetti, idee e contenuti del – loro – ‘Manifesto’, dopo la ‘Marcia dei diecimila per il lavoro’, del 9 aprile, il confronto si è fermato all’ascolto e agli aspetti formali”. Per i sindacalisti “il punto più basso si è registrato negli ultimi mesi dell’anno, con i sindacati estromessi da ogni possibilità di contributo su riforme strutturali decisive per il futuro della comunità, come il riordino del sistema sanitario regionale e il piano dei trasporti”.

Scritto da: redazione

Rate it

Articolo precedente

Notizie

Capodanno Rai a Potenza: presentazione al Teatro Stabile e prime prove. Predisposto il piano sicurezza e quello della viabilità

Palco quasi completo in piazza Mario Pagano e nonostante il cattivo tempo e il freddo, sono cominciate le prime prove. In mattinata è stato presentato al Teatro Stabile lo spettacolo “L’anno che verrà”. Predisposto anche il piano sicurezza: la notte di San Silvestro oltre 700 agenti saranno in servizio per garantire l’ordine pubblico. Presenti anche agenti in borghese esperti di anti-terrorismo e tiratori scelti sui tetti. Previste nella sola piazza circa 1.500/2.000 persone. Per quanto riguarda i trasporti e la […]

today30 Dicembre 2016 1

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


RICONOSCIMENTI

RADIO TOUR unica radio italiana finanziata dallo European Journalism Centre (EJC) in partnership con il Facebook Journalism Project (FJP)

14/5/2020 – Tra le 56 organizzazioni giornalistiche europee che hanno ricevuto il sostegno del “Fondo di Emergenza” per far fronte alle esigenze aziendali critiche causate dal COVID-19, quelle italiane sono state 7. Di queste, noi l’unica radio italiana (link)

We WANT ...

MEDIA PARTNER

SCARICA LA APP

0%