Seleziona una pagina

Maxi operazione nel carcere di Melfi messa in atto dalla Polizia Penitenziaria, la notte tra il 10 e l’11 dicembre. L’attività di perquisizione, svolta con l’impiego di ben 120 agenti, ha dato esito negativo, per questo la segreteria regionale del Sappe della Basilicata, il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria, esprime soddisfazione. Secondo il sindacato ciò attesta l’alta professionalità dei poliziotti che operano quotidianamente nell’istituto penitenziario di Melfi, i quali, con la regolare applicazione delle norme e l’adozione di idonee misure di sicurezza, impongono la legalità nella Casa Circondariale della città federiciana.