Seleziona una pagina

Il presidente dell’associazione “Arte per la valle”, Luciano La Torre, ha espresso “rammarico per la distruzione di due dipinti murali di Satriano di Lucania datati 1991 e del dipinto distrutto a Sant’Angelo Le Fratte, datato 1997”. Per La Torre, i dipinti murali che sono stati realizzati negli ultimi decenni nei due centri del potentino rappresentano “un pezzo della loro storia”. Secondo La Torre, “con la copertura delle tre opere si è cancellata la storia, una parte importante dell’identità. I contenuti espressi nei dipinti murali realizzati nella valle del Melandro intendono sempre raccontare la storia o l’evento avvenuto nel posto dove vengono realizzati”.