Seleziona una pagina

Acquedotto Lucano fa sapere che in Basilicata 1.914 utenze condominiali non pagano la bolletta della fornitura idrica e per questo motivo, entro 15 giorni, potrebbero subire la sospensione del servizio. La società precisa, inoltre, di aver fatto partire i telegrammi che informano i condomini morosi della loro situazione. La stima del debito accumulato a causa del mancato pagamento delle bollette è pari a oltre 6,2 milioni di euro. Acquedotto Lucano ha già portato avanti “la campagna di recupero del credito dovuto dai villaggi e residence turistici del Metapontino e del Tirreno”, riuscendo a regolarizzare “235 delle 259 utenze fino ad ora interessate”.