Seleziona una pagina

Incontro in Regione sulla vertenza dei 17 lavoratori dell’azienda in liquidazione Green Power Technology di Tito Scalo, che attendono da tempo quattro mensilità. All’incontro presenti le parti sociali, il commissario liquidatore e i rappresentanti del Dipartimento Attività Produttive, ma assente l’azienda. Le due buste paga promosse per fine maggio ai dipendenti dalla Green Power, non sono arrivate, per questo i sindacati hanno deciso che se entro 10 giorni la società non pagherà le mensilità arretrate, si passerà alle denunce. La Green Power è nata nel 2006 grazie ad un investimento complessivo da 11 milioni di euro, coperto in parte con soldi pubblici. Inizialmente con 37 dipendenti, l’azienda avrebbero dovuto produrre parti per compressori industriali.