centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

 La G.i.&E. di Porto Recanati, in provincia di Macerata, azienda a cui fa capo la Green Power Technology, ha inviato in Regione il neo commissario liquidatore per un incontro con i sindacati ed una delegazione di lavoratori che chiede di ricevere al più presto gli stipendi arretrati. Dopo un continuo alternarsi di cassa integrazione e contratti di solidarietà, da quattro mesi infatti i 17 dipendenti dell’azienda di Tito, non ricevono lo stipendio. I sindacati vogliono chiarezza. Alcuni macchinari sarebbero stati trasportati a Porto Recanati. Altri invece, sostengono, non siano mai entrati in funzione restando imballati. Anche la Regione chiede risposte dall’azienda che non ha dato segnali per tentare in alcun modo il salvataggio e non ha presentato alcun piano industriale. La settimana prossima nuovo incontro con il commissario liquidatore.

Share This