Seleziona una pagina

L’Unione Generale del Lavoro ha annunciato che, dopo la firma della clausola sociale che ha salvato definitivamente i 400 lavoratori del call center materano, con il passaggio dei suoi dipendenti all’azienda New Co Call Mat, ora si avvia la fase del riassorbimento dei lavoratori nella nuova società. In questa periodo, che scade il 30 maggio, i dipendenti della nuova azienda dovranno presentare i propri curricula. Intanto il 16 maggio torneranno in servizio 30 unità lavorative, il 23 maggio altre 100 e il 30 maggio altri 50 dipendenti.