centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Concluse le varie campagne di raccolta di prodotti agricoli nell’Alto Bradano, sono state chiuse le strutture d’accoglienza per lavoratori-migranti di Venosa e Palazzo San Gervasio, gestite dalla Croce Rossa. Ci sono stati dei momenti di tensione durante lo sgombero del centro di Venosa, situato nell’ex cartiera, dove, come confermato da Pietro Simonetti, del coordinamento per le Politiche dei migranti della Regione Basilicata, gli ultimi ospiti della struttura, 7 migranti, avrebbero danneggiato i bagni e aggredito gli operatori della Croce Rossa. Dei 45 extra-comunitari presenti a Venosa, 18 hanno trovato sistemazione in zona, 20 invece sono partiti per altri luoghi di lavoro.

Share This