centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Un trentenne materano già in carcere, è stato riconosciuto come il rapinatore delle farmacie che ha messo a segno nell’agosto del 2015, 12 rapine in 18 giorni, raccogliendo un bottino di 11 mila euro. L’uomo entrava in farmacia con una  siringa insanguinata alla mano e ordinava di consegnargli l’incasso. I risultati dell’indagine dei Carabinieri di Roma Aventino, “Rapine d’estate”, derivanti dalle numerose testimonianze e dall’analisi delle immagine dei circuiti di video sorveglianza, hanno portato al suo arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Roma il 16 marzo scorso.

Share This