Seleziona una pagina

L’assessore regionale alle infrastrutture Nicola Banedetto ha affermato che i treni ad alta velocità collegheranno la Basilicata a Roma e Milano entro metà dicembre. L’assessore smorza le polemiche dopo le dichiarazioni dell’amministratore delegato di Trenitalia, Barbara Morgante, che aveva parlato del paradosso di un treno da 300 km orari che in alcuni punti, in Basilicata, non supererà i 30, e per la possibilità che l’Europa bocci il contributo della Regione. Benedetto ha affermato che i treni recupereranno il tempo inevitabilmente perso nelle tratte più lente, da dopo Salerno, e che l’Europa non contesterà il contributo regionale perché non si tratta di un aiuto di Stato ma bensì di pagamenti per un servizio come avviene per altri treni.