centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Ripresentate al Ministero dell’Ambiente, da parte della Shell Italia, tre istanze di valutazione di impatto ambientale per dei permessi di ricerca di idrocarburi a La Cerasa, Pignola e Monte Cavallo. La multinazionale aveva già inoltrato un anno fa le proprie istanze e poi le aveva ritirate in luglio, con l’obiettivo di ripresentarle una volta integrate con l’utilizzo di nuovi metodi capaci di raccogliere le informazioni sul sottosuolo attraverso l’uso di appositi sensori. Contrari i rappresentanti del comitato “No scorie trisaie” che ricordano come i lucani abbiano già espresso parere negativo sulla questione trivelle. Ora ci sono due mesi per chi intende presentare ricorso alle richieste avanzate dalla Shell.

Share This