Seleziona una pagina

Il vice-ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Riccardo Nencini, ha eseguito un sopralluogo sulla Potenza-Melfi per verificare le condizioni di sicurezza dell’arteria dove frequentemente avvengono incidenti, anche gravi. Il sopralluogo non è durato molto ma si è focalizzato su tre temi principalmente: i lavori di messa in sicurezza già in programma, che dovrebbero terminare entro il 2018 e per i quali sono stati stanziati circa 300 milioni di euro; il percorso tra Melfi e l’Ofanto, ritenuto anomalo essendo un breve tratto di strada provinciale tra due statali; infine la viabilità ferroviaria, con il percorso tra Rocchetta Sant’Antonio e Melfi, per il quale sono stati stanziati circa 60 milioni di euro per velocizzare il tratto.