Seleziona una pagina

Giornata di sciopero nazionale dei lavoratori dei servizi: interessati gli operatori del comparto turismo, delle mense, delle terme, dei multi-servizi e delle farmacie private. Sono scesi in piazza per chiedere il rinnovo dei contratti nazionali e nuove norme per la valorizzazione delle professionalità. “Fuori servizio” è lo slogan scelto dai sindacati di categoria Fisascat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs Uilp, per protestare contro il lavoro nero, la precarizzazione del lavoro e al sempre più massiccio ricorso ai vouchers. In Basilicata si sono tenuti presidi a Potenza e Matera, davanti le rispettive Prefetture.