centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Una sentenza della Corte dei Conti lucana stabilisce che il presidente della Giunta regionale, Marcello Pittella, dovrà restituire 20.274,88 euro a titolo di risarcimento per “il danno prodotto alla Regione”, per l’uso di rimborsi riservati a consiglieri e amministratori regionali. Le spese contestate a Pittella si riferiscono al periodo tra il 2010 e il 2012, quando era in corso la nona legislatura regionale, durante la quale l’attuale governatore era prima consigliere e poi assessore. Con la stessa sentenza la Corte dei Conti ha assolto l’attuale Sottosegretario alla Salute, Vito De Filippo per spese che si riferivano al periodo in cui era presidente della Regione. 22 le persone condannate a risarcire, tra cui vi è anche l’attuale presidente del Consiglio regionale, Francesco Mollica, all’epoca consigliere, mentre, oltre a De Filippo, ne sono state assolte altre tre.

Share This