centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm
Seleziona una pagina

Pubblicato dalla rivista Scientific Reports uno studio sul rapporto tra la reiniezione delle acque reflue dei pozzi petroliferi e la sismicità di un territorio. L’indagine condotta dall’Istituto Nazionale di Geofisica, su richiesta della Regione e finanziata dall’Eni, ha preso in esame il territorio della Val d’Agri. Da qualche tempo, sono stati registrati dei piccoli terremoti di magnitudo massimo di 2.2, associati a questo tipo di attività. In 13 anni di rilevazioni, si è potuta stabilire la relazione tra micro sismi e una particolare faglia all’interno di un più ampio sistema di fratture pre-esistenti. Un risultato, secondo gli esperti, che ribadisce l’importanza di conoscere le caratteristiche del sottosuolo prima di intraprendere lo sfruttamento di un territorio.

Share This