Seleziona una pagina

Il Tribunale Amministrativo Regionale ha accolto la richiesta presentata dal comune di Picerno, di sospendere il verbale della conferenza dei servizi, che il 18 febbraio scorso, aveva approvato il progetto definitivo di un radar meteorologico da installare su Monte Li Foj. Il sindaco e i cittadini si erano espressi negativamente sulla presenza della struttura al centro del versante ancora incontaminato della montagna. Il Tar ha congelato dunque il progetto, per la prevenzione di frane e alluvioni, subordinando la sua approvazione alla valutazione di impatto ambientale sul sito interessato. Il prossimo 7 dicembre è stata fissata l’udienza per la decisione in merito.