Seleziona una pagina

E’ in corso presso il Tribunale di Matera il processo a carico dell’ex comandante dei Vigili Urbani della Città dei Sassi, Franco Pepe, accusato di concussione reiterata in associazione. Il pubblico ministero, Salvatore Colella, ha richiesto otto anni di reclusione per l’ex vigile, che tra il 2010 e il 2011, si rese responsabile di una serie di azioni rotorsive e atti vessatori nei confronti di un’impresa edile, di un circolo di tennis, di una concessionaria di automobili e di dipendenti municipali. Per gli altri imputati, due ex vigili urbani e un operaio del comune, chieste pene dai 4 anni ai 4 anni e sei mesi. Prossima udienza a gennaio.