Seleziona una pagina

Nell’ambito del progetto denominato “Presidio permanente di naturempatia applicata” da domani, tredici migranti e richiedenti asilo svolgeranno “attività di pulizia, manutenzione e sorveglianza” nella Villa del Prefetto di Potenza, parco adiacente al centro storico della città. Il progetto è stato presentato oggi da Provincia e Comune di Potenza e dalle associazioni LucaniaWorld e Wwf, durante un incontro con i giornalisti a cui ha partecipato anche il prefetto, Marilisa Magno.