Seleziona una pagina

A Potenza, con 48 mesi di ritardo sulla tabella di marcia, è stata aperta al traffico, l’ultima parte del “Nodo complesso” del Gallitello, un’opera stradale fondamentale per la viabilità della città. Il progetto risale al 2006 ed è costato circa 28 milioni di euro. I lavori di realizzazione sono andati avanti più o meno regolarmente fino al febbraio 2012, quando la ditta appaltatrice non finì sotto inchiesta. Ripresi nell’aprile del 2014 sono ufficialmente terminati con l’inaugurazione di una serie di viadotti che permettono di scavalcare la linea ferroviaria.