centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Le parole del Premier Renzi riguardo l’inchiesta petrolio sono condivise dal senatore lucano Margiotta del PD “perché il clamore degli eventi giudiziari non deve essere strumentalizzato e perché l’emendamento alla Legge di Stabilità era ed è giusto”. Per il lucano Speranza, sempre del PD, dalla vicenda “emerge un sistema di relazioni inaccettabile e non consono sul piano istituzionale” e invita Renzi a non minimizzarla. Il presidente della Basilicata Pittella afferma che bisogna accompagnare “con rispettoso silenzio il lavoro della magistratura, dando diritto di difesa a chi viene accusato, sempre collaborando affinché venga fatta verità”.

Ma le opposizioni sono sulle barricate sia a livello nazionale, con il Movimento Cinque stelle, la Lega e Forza Italia pronte a sfiduciare il Governo, che  a livello locale. L’intera rappresentanza istituzionale ai vari livelli del Movimento 5 Stelle lucano, con l’europarlamentare Pedicini, i parlamentari Liuzzi e Petrocelli, i consiglieri regionali Perrino e Leggieri annunciano una mozione di sfiducia anche nei confronti dell’esecutivo lucano.

Share This