centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Contrarietà a qualsiasi tipo di attività estrattiva in area protetta, dai pozzi esistenti, alle nuove ricerche di idrocarburi nel proprio territorio di competenza. E’ questa la decisione presa nell’ordine del giorno, del Consiglio Direttivo dell’Ente Nazionale del Parco dell’Appennino Lucano. In un incontro, il Presidente dell’Ente Parco Domenico Totaro, e gli otto componenti del Consiglio Direttivo, tutte persone qualificate in materia di conservazione della natura e nominate dal Ministro dell’Ambiente, hanno espresso il proprio rifiuto a qualunque programma di ricerca di idrocarburi nell’area di competenza del parco.

Share This