Seleziona una pagina

I Carabinieri hanno scoperto a Potenza, un giro di prostituzione che coinvolgeva diverse ragazze, in maggioranza straniere, tra l’area industriale del capoluogo e un’abitazione. Nell’operazione denominata “Luxuria”, quattro persone sono finite ai domiciliari e per altre tre, due delle quali ancora irreperibili, è stato disposto il divieto di dimora in città. Le indagini sono cominciate dalla segnalazione di alcune prostitute che hanno denunciato lo sfruttamento e atti di violenza nei loro confronti, e una “faida” tra due gruppi che si contendevano il territorio.