Seleziona una pagina
A seguito di indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Potenza e condotte da personale della Polizia di Stato (Squadra Mobile), oggi è stata data esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale di custodia cautelare in carcere, disposta dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Potenza nei confronti di CAGGIANO Giuseppe, cl. ’89, di Melfi, in relazione alla sua partecipazione all’omicidio di Tetta Giancarlo (ed al porto delle armi da fuoco utilizzate allo scopo), assassinato il 2 aprile 2008 a Melfi, nell’ambito della sanguinosa faida che sin dagli anni 1990 ha caratterizzato la storia criminale del Vulture-Melfese e che ha visto numerose vittime cadere a seguito della contrapposizione dei due gruppi criminosi operanti in tale territorio, quello dei Cassotta e quello Delli Gatti-Petrilli (da qui la contestazione dell’aggravante del metodo mafioso).