centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Due giovani pugliesi sono stati arrestati dai Carabinieri a Melfi dopo non essersi fermati ad un posto di blocco. Sulla Statale 655, i militari hanno tentato di fermare una vettura sospetta che invece è fuggita, cercando anche di investire uno dei carabinieri. Dopo un inseguimento di  circa 15 chilometri, l’auto è stata fermata. Il conducente, già noto alle forze dell’ordine, era sotto l’effetto di cocaina e senza patente perché revocata. Entrambi i fermati dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, mentre il conducente anche di tentato omicidio e guida sotto l’effetto di stupefacenti.

Share This