Seleziona una pagina

La magistratura sta indagando sulla morte di un neonato, figlio di due braccianti agricoli albanesi, avvenuta a Policoro lo scorso 11 maggio. Dalla ricostruzione degli inquirenti, pare che gli operatori del 118, chiamati dai genitori del bambino, abbiano trovato lo stesso in asistolia, ovvero in assenza di attività cardiaca. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Policoro, dopo vari tentativi di rianimazione, sembra che i medici non abbiano potuto che constatare il decesso del neonato. La Procura di Matera sta lavorando per accertare le cause della morte ed individuare eventuali responsabilità. Sulla vicenda è intervenuto il sindaco di Policoro secondo il quale il neonato sarebbe stato visitato, qualche giorno prima della morte, dai medici dell’ospedale e dimesso.