Seleziona una pagina

Un gruppo di circa 20 migranti protesta perché contrario al trasferimento nel centro di accoglienza di Chiaromonte, dopo la chiusura, per motivi igienico-sanitari, di due strutture a Tito. I migranti protestano perché non vogliono allontanarsi da Potenza, dove sono in corso trattative per ottenere contratti di lavoro. Inoltre, all’arrivo nel centro di Chiaromonte, sarebbero scoppiati dei tafferugli tra i nuovi arrivati e un gruppo di quelli già presenti.