Seleziona una pagina

Il presidente dell’Eni, Emma Marcegaglia, a margine della presentazione di un accordo fra l’Università Luiss e la Cisl, ha parlato del blocco del Centro Oli di Viggiano, dopo il sequestro di alcuni impianti nell’ambito dell’inchiesta della magistratura. “Abbiamo posticipato la messa in cig dei dipendenti” ha detto Marcegaglia “perché sarebbe stato un danno per il tessuto sociale. Ora aspettiamo con fiducia le decisioni dei magistrati”. Il presidente della multinazionale ha aggiunto “Abbiamo proposto una piccola modifica all’impianto che auspichiamo sia autorizzato in tempi brevi”.