centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

I Carabinieri di una Stazione dipendente dalla Compagnia di Melfi, hanno denunciato, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, in danno della convivente, un uomo di origine napoletana, giunto da alcuni anni in Basilicata per scontare una condanna agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti. Da quando tra i due è iniziata la convivenza, circa tre anni fa, per la giovane donna, conosciuta tramite chat, sono iniziate le minacce e i maltrattamenti. L’ultimo episodio si è verificato alla fine del mese di marzo, quando la donna si è decisa a chiedere l’intervento dei Carabinieri della locale Stazione. Ora la donna è seguita dalle istituzioni locali e l’uomo di sua spontanea volontà si è allontanato dall’abitazione in cui viveva con la donna.

Share This