centralino 0971 469 466 | diretta 0971 449 055 • SMS 339 31 31 100 scrivi@radiotour.fm

Dopo il mancato raggiungimento del quorum al referendum di ieri, esulta il premier Matteo Renzi che giudica il risultato una vittoria contro quei “pochissimi consiglieri regionali e qualche presidente di Regione” che volevano farne solo “una conta” politica.

Ma, in parte, si dicono soddisfatti anche i sostenitori del comitato per il “Sì” per aver “acceso un riflettore sulle lobby del petrolio in Italia e sulle scelte energetiche del Paese”.

“L’unità non si costruisce con i toni minacciosi del Capo del Governo”, dice Lacorazza,  presidente del Consiglio Regionale della Basilicata, che ringrazia i cittadini lucani per il raggiungimento del quorum in regione, di cui si dice contento Speranza, deputato lucano della minoranza Pd.

All’opposizione, Perrino, consigliere regionale 5 Stelle, parla di un messaggio forte e chiaro dato dalla Basilicata sia a Renzi che al Governatore Pittella.

Share This