Seleziona una pagina

Ennesimo vertice in mattinata in Regione per affrontare la questione lavoro in Val d’Agri, legata all’inchiesta del petrolio che ha portato al sequestro di alcune strutture del centro oli dell’Eni e al conseguente stop delle attività dell’impianto. I problemi occupazionali però si scontrano con  le questioni legate all’ambiente e al presunto inquinamento causato dalle estrazioni petrolifere. All’incontro il Presidente della Giunta Pittella, sindacati e Confindustria, per elaborare una proposta comune da presentare al Governo.