Seleziona una pagina

Nell’ambito dell’inchiesta sul petrolio in Basilicata in questi giorni sono previsti nuovi interrogatori da parte dei pm della Procura di Potenza, Basentini e Triassi, concentrati sul filone del porto di Augusta. Sarà ascoltato Alberto Cozzo, commissario dell’autorità portuale, indagato per turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. Cozzo, legato alla così detta “lobby del petrolio”, avrebbe favorito Gianluca Gemelli, interessato alla concessione di un pontile per petroliere. Sarà ascoltato prossimamente anche il vice presidente di Confindustria Ivan Lo Bello, che avrebbe mediato con il Ministro dell’Infrastrutture Delrio, per far confermare proprio Cozzo come commissario di Augusta. Entro giovedì, audizione come persona informata sui fatti, per l’ammiraglio Roberto Camerini, trasferito da Augusta a La Spezia perché scomodo agli interessi della “lobby”.